Seguici su:
Cerca
Categorie
Archivio
Fase lunare

Waning Gibbous Moon
Waning Gibbous Moon

The moon is currently in Pisces
The moon is 19 days old
Solar Dynamics Observatory 2020-07-10T07:33:42Z
Observatory: SDO
Instrument: AIA
Detector: AIA
Measurement: 193
Statistiche
Total 712 1583
Today 2 2
This Week 24 46
This Month 74 112

Articoli marcati con tag ‘maggio’

Maggio 2020, Cielo del Mese

Carte del Cielo

Orizzonti -> NORDESTSUDOVEST <- e -> ZENIT <-

Luna

Plenilunio il 7, Novilunio il 22

Pianeti

Mercurio: Inosservabile a inizio mese per via della congiunzione con il Sole del giorno 4, a fine mese, il 31, si verifica la miglior condizione, dell’anno in corso, per la sua osservazione serale, arrivando a tramontare 1 ora e 54 minuti dopo il Sole.

Venere: Ancora osservabile ad inizio mese, dove tramonta circa 3 ore dopo il Sole, a occidente, vede ridursi velocemente il suo periodo fino ad diventare inosservabile per via della sua congiunzione con il Sole nei primi giorni di Giugno.

Marte: Osservabile nelle ultime ore della notte, a SE, prima del sorgere del Sole.

Giove: Osservabile nel corso della seconda parte della notte, basso sull’orizzonte a SE, in coppia con Saturno, prossimo alla culminazione a S quando il cielo è già chiaro per le luci dell’alba.

Saturno: Condizioni di visibilità pressoché simili a quelle di Giove.

Urano: A causa della congiunzione con il Sole avvenuta negli ultimi giorni del mese scorso rimane inosservabile per quasi tutto il mese.

Nettuno: Basso sull’orizzonte ESE poco prima del sorgere del Sole, segue il gruppo dei pianeti del mattino (Giove, Saturno, Marte), sorgendo dopo Marte (Non osservabile ad occhio nudo, serve un telescopio).

Plutone: Osservabile nella seconda parte della notte, sorge poco prima di Giove, da SE, culmina poco prima del sorgere del Sole (Non osservabile ad occhio nudo, serve un buon telescopio).

Eventi:

Luna – Giove – Saturno: Prima dell’alba, nelle notti del 12 e 13 maggio, avremo la congiunzione del due pianeti con il nostro satellite: (vedi mappe)
12 Maggio e 13 Maggio

Luna – Marte: All’alba del 15 Maggio sarà la volta di Marte (vedi mappa).

Venere – Mercurio: Il 22 Maggio possiamo vedere Venere e Mercurio che tramontano insieme (vedi mappa).

Luna – Venere – Mercurio: Il 24 Maggio la Luna raggiunge i pianeti interni, accompagnandoli nel tramonto con un bellissimo falcetto (vedi mappa).

Cieli Sereni !

Fonti: Commissione divulgazione UAI – Unione Astrofili Italiani

Maggio 2018, che osservare ?

 


CARTE DEL CIELO

Orizzonti  —>  NORD  –  EST  –  SUD  –  OVEST  <—  e  —> ZENIT <—

Luna:

Novilunio il 15, Plenilunio il 29.

Pianeti:

Mercurio: Osservabile i primi del mese, sorge circa 50 min prima del Sole, torna ad essere inosservabile a fine mese.

Venere: Questo mese raggiunge il suo periodo di miglior visibilità per l’anno corrente, il 28 infatti arriva a tramontare 2h e 40min dopo il Sole.

Marte: Visibile nella seconda parte della notte, a SE, nelle ore che precedono l’alba, per culminare a S a fine mese, al mattino presto.

Giove: Miglior mese dell’anno per l’osservazione del Re dei Pianeti, il 9 infatti entra in opposizione al Sole e sarà quindi possibile osservarlo per l’intera notte.

Saturno: Migliora l’osservabilità del pianeta che infatti, a fine mese, sarà già osservabile prima della mezzanotte. Il mese prossimo entra infatti in opposizione al Sole.

Urano: Reduce dalla congiunzione col Sole del mese scorso rimane praticamente inosservabile, migliorano le condizioni a fine mese quando compare a E al mattino presto poco prima del Sole.

Nettuno:  Visibile a SSE nelle ultime ore della notte, il tempo a disposizione per osservarlo tende ad aumentare nel corso del mese.

Plutone: Continuano a migliorare le condizioni di osservabilità, a fine mese infatti sorge poco prima della mezzanotte.

Eventi:

Notte tra il 4 e il 5:  Congiunzione tra Luna e Saturno.

Notte tra il 5 e il 6: Congiunzione tra Luna e Marte .

Sera del 17: Un sottilissimo falcetto lunare entra in Congiunzione con Venere (mappa).

Sera del 27: Congiunzione tra Luna e Giove.

Notte tra il 31 Maggio e 1 Giugno: Seconda Congiunzione tra Luna e Saturno.

Cielo Profondo:

Ammasso Globulare di Ercole (M13 o NGC6205): visibile nell’omonima costellazione.

Nube Stellare del Sagittario o Nube delle Caustiche (M24): Ammasso Aperto visibile nella costellazione del Sagittario.

Nebulosa Manubrio (M27 o NGC6853): visibile nella costellazione della Volpetta.

Ammasso del Presepe (M44 o NGC2632): Ammasso aperto visibile nella costellazione del Cancro.

 

Cieli Sereni  😀

Fonti: 
Commissione Divulgazione UAI – Unione Astrofili ItalianiWikipedia


 

Maggio 2017, che Osservare ?

CARTE DEL CIELO

Orizzonti  —>  NORD  –  EST  –  SUD  –  OVEST  <—  e  —> ZENIT <—

 

Cielo Profondo:

M4 – ammasso globulare, nella costellazione dello Scorpione

Nebulosa Trifida e Nebulosa Laguna – nebulose diffuse, nel Sagittario

M29M39 – ammassi aperti, nel Cigno

Cr399 o Attaccapanni – ammasso aperto, nella Volpetta

M44 o Presepe – nel Cancro

Ammasso Doppio h+X Per – nel Perseo

M101Girandola – galassia a spirale, nell’Orsa Maggiore

M104Sombrero – galassia a spirale, nella Vergine

M13 – ammasso globulare, nell’Ercole

Mel111Ammasso della Chioma – ammasso aperto, quasi allo zenit, nella Chioma di Berenice

M5 – amasso globulare, nel Serpente

NGC5139Omega Centauri – ammasso globulare, nel Centauro

 

Pianeti:

Mercurio: Difficilmente osservabile al mattino e molto basso sull’orizzonte

Venere: Torna ad essere visibile nelle prime ore del mattino; a fine mese arriva a sorgere 2 ore prima del sole.

Marte: Visibilità ridotta a inizio sera, poco dopo il tramonto, e in calo.

Giove: Rimane ben visibile per gran parte della notte.

Saturno: Torna ad essere osservabile, poco prima della mezzanotte ad inizio mese aumentando fino a gran parte della notte a fine mese.

Urano: Compare ad Est al mattino poco prima del sole, osservazione difficoltosa dopo la congiunzione con il Sole del mese scorso, migliora a fine mese quando sorgerà quasi contemporaneamente a Venere.

Nettuno: Osservabile (con un telescopio) brevemente a Sud-Sud-Est all’alba; osservabilità migliora a fine mese.

Plutone: Osservabile (con un buon telescopio) per la seconda parte della nottata a fine mese, da Sud-Est.

 

Eventi:

7 Maggio: Congiunzione Luna-Giove nella Vergine, ore 22.30 circa.

14 Maggio: Congiunzone Luna-Saturno nel Sagittario, ore 00.00 circa.

22 Maggio: Congiunzione Luna(falce)-Venere, ore 05.00 circa.

 

Luna:

Plenilunio all’11 del mese e Novilunio al 26. 

 

Cieli Sereni

Fonti: UAI e Wikipedia