Seguici su:
Cerca
Articoli Recenti
Categorie
Archivio
Fase lunare

First Quarter Moon
First Quarter Moon

The moon is currently in Aquarius
The moon is 7 days old
Solar Dynamics Observatory 2020-10-24T11:10:14Z
Observatory: SDO
Instrument: AIA
Detector: AIA
Measurement: 193
Statistiche
Total 1543 3307
Today 2 2
This Week 31 80
This Month 138 289

Gennaio 2019, che osservare ?

 


CARTE DEL CIELO

Orizzonti  —>  NORD  –  EST  –  SUD  –  OVEST  <—  e  —> ZENIT <—

Luna:

Novilunio l’6, Plenilunio il 21.

Il 21 si verificherà un Eclisse Totale di “Superluna” (Luna al Perigeo) ! i dettagli dell’evento >QUI<

Pianeti:

Mercurio: Qualche possibilità di osservarlo ad inizio mese, quando sorge, al mattino, circa un’ora prima del Sole. Il 30 vi entra in congiunzione e diverrà quindi inosservabile.

Venere: Molto ben visibile al mattino, a inizio mese per circa 3 ore prima del sorgere del Sole.

Marte: Osservabile a SO alla sera, tramonta a O nella prima parte della notte.

Giove: Visibile al mattino, a SE, prima del sorgere del Sole.

Saturno: Il 2 entra in congiunzione con il Sole, tornerà osservabile verso fine mese a SE.

Urano: Visibile a S nelle prime ore della notte, tramonta a O verso mezzanotte. (al limite dell’occhio nudo, consigliato l’uso di un telescopio).

Nettuno:  Osservabile per poco e molto basso all’orizzonte O poco dopo il tramonto. (oltre i limiti della visibilità ad occhio nudo, è indispensabile un telescopio).

Plutone: Inosservabile, l’11 infatti è in congiunzione con il Sole. (data la sua scarsa luminosità è sempre indispensabile un buon telescopio per osservarlo). 

Eventi:

Mattina del 1: Congiunzione Luna-Venere.

Mattina del 3: Congiunzione tra una Luna-Giove.

Mattina del 4: Congiunzione, molto bassa a SE, tra Luna-Mercurio.

Sera del 12: Congiunzione tra Luna-Marte.

Mattina del 13: Congiunzione, molto bassa, tra Mercurio-Saturno

Mattina del 22: Congiunzione Giove-Venere.

Mattina del 31: Congiunzione Luna-Giove-Venere.

Cielo Profondo:

Galassia di Andromeda (M31 o NGC224): Galassia a spirale nell’omonima costellazione.

Nebulosa di Orione (M42 o NGC1976): Nebulosa diffusa, costellazione di Orione.

Ammasso del Presepe (M44 o NGC2632): Ammasso aperto nella costellazione del Cancro.

Pleiadi (M45): Ammasso aperto visibile nella costellazione del Toro.

Cometa 38P/Stephan-Oterma: Molto tenue, nella costellazione della Lince.

Cometa 46P/Wirtannen: Nella costellazione della Lince ad inizio mese, passa nell’Orsa Maggiore verso la metà del mese.

 

Cieli Sereni e Buon 2019 !! 😀

Fonti: 
Commissione Divulgazione UAI – Unione Astrofili ItalianiWikipedia


 

Lascia un Commento

*