Seguici su:
Cerca
Articoli Recenti
Categorie
Archivio
Fase lunare

First Quarter Moon
First Quarter Moon

The moon is currently in Aquarius
The moon is 7 days old
Solar Dynamics Observatory 2020-10-24T12:40:09Z
Observatory: SDO
Instrument: AIA
Detector: AIA
Measurement: 193
Statistiche
Total 1543 3307
Today 2 2
This Week 31 80
This Month 138 289

Novembre 2017, che osservare ?

CARTE DEL CIELO

Orizzonti  —>  NORD  –  EST  –  SUD  –  OVEST  <—  e  —> ZENIT <—

 

Luna:

Plenilunio al giorno 4 e Novilunio al 18.

 

Pianeti:

Mercurio: Ultime possibilità, di quest’anno, per osservare il pianeta; a fine mese, il 27, tramonta circa un’ora dopo il Sole.

Venere: Si accorcia sempre più il tempo per osservare il pianeta nelle prime ore del mattino, a fine mese sorge meno di un’ora prima del Sole.

Marte: Ben visibile nel cielo del mattino, sorge verso le 4 a inizio mese continuando ad anticipare la sua levata per tutto il mese.

Giove: Dopo la congiunzione con il Sole del mese scorso torna ad essere visibile al mattino, per tutto il mese, molto basso all’orizzonte.

Saturno: Ancora osservabile ma per poco tempo, molto basso sull’orizzonte, poco dopo il tramonto del Sole.

Urano: Dopo l’opposizione al Sole del mese scorso, continua ad essere osservabile (al limite della visibilità a occhio nudo è consigliato un telescopio) per gran parte della notte.

Nettuno:  Osservabile (con un buon telescopio) nella prima parte della notte, nel corso del mese l’intervallo di tempo disponibile per osservarlo si riduce progressivamente.

Plutone: Osservabile (con un buon telescopio) difficilmente e per pochissimo tempo poco dopo il tramonto.

 

Eventi:

Mattina del 6:Ore 4:30 congiunzione molto stretta tra Luna e Aldebaran.

Mattina del 13: verso le 6:15 congiunzione Venere e Giove, molto bassa sull’orizzonte di difficile osservazione causa luci del mattino.

Mattina del 15: verso le 5:00 congiunzione Luna (calante, sottile falce) e Marte.

Dal 14 al 21, con picco la notte del 17: sarà osservabile lo sciame meteoritico delle Leonidi: radiante nei pressi di Algieba (gamma Leonis), previste circa 15 meteore/h.

 

In particolare:

M27 Nebulosa Manubrio, nebulosa planetaria nella costellazione della Volpetta.

M31 Galassia di Andromeda, nella costellazione omonima.

M42 Nebulosa di Orione, nella costellazione omonima.

M45 Pleiadi, Nebulosa/Ammasso Aperto, nella costellazione del Toro.

 

Cieli Sereni

Fonti: UAI e Wikipedia

Lascia un Commento

*