AstroVersilia

Qualche tempo fa, in un noto locale Versiliese ci siamo trovati, abbiamo parlato di fronte ad una birra ed abbiamo creato un gruppo di appassionati astrofili

Il nostro è un gruppo libero il cui scopo è quello di accomunare le persone che condividono la nostra passione: l’Astronomia. Ci piace fotografare, divulgare, giocare ma soprattutto ci piace conoscere le meraviglie del cielo notturno.

Se la pensi come noi e ti piace condividere la tua esperienza, aiutandoci a progredire sei il benvenuto.

Un caro saluto,

Lo Staff di AstroVersilia

Il Cielo sopra Massaciuccoli con gli Astrofili

https://fb.me/e/5HvhqvKj3?ti=wa

“Un’emozionante evento che ci permetterà di scoprire i tesori di Massaciuccoli uniti al cielo di agosto, che ci verrà mostrato dagli Astrofili di Astroversilia, un gruppo di appassionati divulgatori delle meraviglie della volta celeste. Una facile passeggiata ci porterà a scoprire l’area archeologica di Massaciuccoli romana con la famosa villa dei Venulei, per poi ritornare al nostro punto di partenza. Lì, dopo la nostra cena al sacco gli Astrofili ci insegneranno ad orientarci nel cielo estivo, a riconoscere le stelle e le costellazioni.
Avremo modo di vedere i più noti pianeti giganti gassosi, Giove e Saturno come anche la luna, che sarà gibbosa crescente, ad un passo dalla luna piena. Spiegheremo il fenomeno delle lacrime di San Lorenzo e perché sono periodiche dal 10 agosto. Inoltre, se la luce della luna lo permette, osserveremo la galassia di Andromeda. Non mancherà la mitologia riguardante le costellazioni visibili.
Vi aspettiamo!

Ulteriori informazioni per messaggio privato a trikketetrekking@gmail.com oppure contattare la guida Veronica al 3474446228

L’evento sarà riconfermato in base alle condizioni e alla visibilità del cielo.”

Agosto 2021, Cielo del Mese

Il mese di agosto è tradizionalmente legato all’osservazione del cielo, quanto meno per il tradizionale appuntamento con le Perseidi.
Questo mese il calendario è ancora più ricco per l’opposizione di Saturno e poi di Giove (il 2 e il 19 agosto).
Ecco il consueto riassunto della rubrica del Cielo del Mese :

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Agosto_2021

Pur con tutte le limitazioni e le incertezze dovute all’emergenza Covid, in diverse location viene promossa l’edizione 2021 di “Calici di Stelle”. Non mancheranno quindi associazioni di astrofili che organizzeranno eventi pubblici nel periodo del massimo dello sciame meteorico delle Perseidi. Ad ogni modo la nostra rubrica mette a disposizione di tutti le informazioni per individuare gli oggetti del cielo estivo, anche per chi si organizzerà osservazioni individuali o comunque con gruppi di ridotta entità, evitando assembramenti.

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Agosto_2021#.22LE_NOTTI_DELLE_STELLE_-CALICI_DI_STELLE_2021.22.2810_-_12_agosto.29

L’approfondimento dedicato agli sciami meteorici di agosto :

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Agosto_2021#METEORE

I protagonisti del mese, oltre alle consuete meteore, saranno i pianeti giganti, Giove e Saturno, nel loro periodo di migliore osservabilità per quest’anno :


http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Agosto_2021#PIANETI


La sera possiamo continuare ad ammirare anche Venere, che tramonta un’ora e mezza dopo il Sole.

Come ogni mese, potremo assistere ad alcune interessanti congiunzioni tra la Luna e i pianeti visibili in questo periodo :


http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Agosto_2021#CONGIUNZIONI

Le costellazioni del cielo d’agosto offrono uno scenario suggestivo, dal “Triangolo estivo” alle costellazioni zodiacali, con il Sagittario ricchissimo di stelle e oggetti del cielo profondo in direzione del centro della Via Lattea :

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Agosto_2021#COSTELLAZIONI

Buone Osservazioni e Cieli sereni !


Fonti: Commissione divulgazione UAI – Unione Astrofili Italiani

Giugno 2021, Cielo del Mese

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021

L’appuntamento periodico di ogni mese di giugno è naturalmente quello con l’inizio della stagione estiva.

Solstizio d’Estate :

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021#SOLE

Quest’anno il solstizio cade il 21 giugno, precisamente alle ore 03 e 32 minuti TU (TU = Tempo Universale, corrispondente all’ora del fuso orario di Greenwich).

L’orario, espresso nell’ora legale estiva attualmente vigente (TU + 2 h), corrisponde alle ore 05.32 .

Gli ultimi giorni di Primavera ci regalano un appuntamento significativo, l’Eclissi parziale di Sole del 10 giugno :

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021#ECLISSI_SOLARE_DEL_10_GIUGNO

In Italia il fenomeno sarà di entità molto limitata, ma è pur sempre un evento suggestivo e piuttosto raro.

L’eclissi sarà anulare a latitudini molto settentrionali (Groenlandia, ecc.), e l’Italia è al limite meridionale dell’osservabilità dell’eclissi parziale.

Nel centro nord si vedrà una minuscola porzione di disco solare occultata dalla Luna.

Al link indicato sono disponibili alcune simulazioni del massimo dell’eclissi in alcune città.

Valgono le consuete raccomandazioni per la sicurezza della vista, non guardare mai il Sole senza adeguata protezione.

Pianeti:

come nel mese precedente, i protagonisti sono ancora divisi in due gruppi.

Venere e Marte visibili la sera, mentre Giove e Saturno sono osservabili nella seconda parte della notte.

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021#PIANETI

Di conseguenza anche le congiunzioni tra Luna e pianeti sono divise tra serali e mattutine.

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021#CONGIUNZIONI

Da segnalare una suggestiva configurazione per il 23 giugno, quando Marte attraverserà l’ammasso del Presepe (M 44) nella costellazione del Cancro.

Per percepire l’ammasso è sufficiente un binocolo. Sarà un soggetto da fotografare!

Ricordiamo la nuova rubrica del cielo del mese, che si aggiunge a quelle dedicate ai transiti della Stazione Spaziale e dei satelliti Starlink:

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021#OSSERVARE_LA_STAZIONE_SPAZIALE_CINESE_TIANHE-1

Naturalmente è più piccola e meno luminosa della ISS, ma si vede ad occhio nudo.

Costellazioni :

http://divulgazione.uai.it/index.php/Cielo_di_Giugno_2021#COSTELLAZIONI

In tarda serata sarà possibile vedere sull’orizzonte a Sud-Est la costellazione dello Scorpione, dove troviamo la brillante Antares, una supergigante rossa.

Rimanendo lungo lo Zodiaco, Lo Scorpione è preceduto dalla Bilancia e seguito dal Sagittario. A Ovest potremo invece osservare in successione il lento tramontare delle grandi costellazioni del Leone e della Vergine.

L’Ofiuco è l’estesa costellazione situata sopra lo Scorpione; molto estesa ma poco spettacolare a causa dell’assenza di stelle particolarmente luminose, è nota per il suo ruolo di “tredicesima costellazione zodiacale”.

Allontanandoci dall’eclittica, alte nel cielo notiamo le due stelle più brillanti del cielo estivo: la più occidentale è Arturo, nella costellazione del Bootes.

Più a oriente troviamo Vega (costellazione della Lira), uno dei vertici del “triangolo estivo” con Deneb (Cigno) e Altair (Aquila).

Cieli sereni e Buone Osservazioni!

Fonti: Commissione divulgazione UAI – Unione Astrofili Italiani